Il non colore

il non colore

il non colore

 

Nessuno spazio era grande

quanto il vuoto che muoveva dentro.

Un immenso ruotare come

nel vortice dell’assurdo

vicino la pazzia.

Chiusi gli occhi

un respiro

nei colori bruciano i ricordi

e solo il bianco e nero rimane.

Come la luce e l’ombra nella sua,

spostata dal vento, nascosto

mai dimenticato, come il bacio

e l’incoscienza degli innamorati.

 

 

(da “Le geometrie dei sentimenti” 2013)

 

Il Nostrale Aletti Editore

Rispondi