La prima neve

e c’è la prima neve, un cielo che dice la verità, novembre dovrebbe essere così mi dico.
Il freddo adesso è pulito, la pioggia scura della notte ha lavato via il sangue dopo il morso, non può essere perdono, è soltanto un po’ più chiaro.
Mi aderiscono allo stomaco oggi le parole, si fanno centro, si fanno snodo, una sedizione continua e numerata.
Resto distorsione per questo posto, la macchia scura che ricorda il peccato originale.
.

Rispondi