Il mio – Buon Natale

 

È stato un anno troppo lungo, con un giorno in più. Si quel 29 fa sempre una strana differenza.

Tanti gli eventi, tante le parole, troppe le circostanze da superare, da scavalcare, da aggiustare per ricominciare.

Non lo so se ogni Natale porta davvero con sé quella pace che si spera, così come la giustizia di cui si parla, rimanendo delusi alla fine perché il giusto è spesso qualcosa di soggettivo mai uguale per tutti.

Credo che la vera serenità venga da dentro, nessuno può portarla, nessuno può regalartela, nessuno può riuscire a togliertela, è solo faticoso raggiungerla.

Poi c’è l’accettare, gli eventi esterni, la natura in cui viviamo, lo spazio a cui non pensi mai fin quando non ti scuote talmente tanto da farti sentire che è sempre stato vivo, magari in attesa, di mettersi comodo.

Ma tu non lasci, non molli, non ti scoraggi. Lo fai per chi hai intorno,  per i figli, per l’amore, per un tempo che ti piega, perché su quella curva c’è un nuovo inizio, c’è un nuovo giorno, un nuovo anno e nuovi Noi, con uno in più,  con un giorno in meno ma con la bellezza di un sorriso che non dovrebbe mai mancare.

Perciò è con il sorriso che auguro a tutti non solo un buon Natale, un nuovo anno tutto da arredare, un tempo fermo dove ricominciare, ma quella serenità così difficile da raggiungere, così importante da non poter non avere.

Perché non sia soltanto un giorno, ma tutti fino al prossimo –

Auguri…

 

Rispondi