La negazione delle attese

S’invecchia soprattutto così, aspettando ciò che non accadrà, quello che in fondo muore in un’aspettativa rassegnata senza  coraggio.

(poi c’è il coraggio di saper tacere, di saper agire, di aspettare il tempo giusto e Vivere invecchiando lentamente, osservando l’arrotolarsi degli altri in cicli di anni non vissuti, quel ridicolizzarsi mentre ostentano giorni che non gli apparterranno mai più)

Rispondi