Oltre i giochi

WP_20151025_021

 

Seppure in un angolo

parallelo ad un tempo

un viaggio –

senza ascolto –

quel sentire

cambia il detto.

Una forma

le parole

troppo alti

quei colori

ma non muta

ciò che esiste –

un destino

che riflette,

un gioco

quei sorrisi

a dirti l’amore

rimasto

così semplice

come dopo

il primo giorno.

 

 

 

(#autismday)

 

Rispondi