Zayn 2 (secondo ciclo – scrittura ebraica)

Zayn 2 (secondo ciclo – scrittura ebraica)

(Settima lettera)
.
Dopo i sette, sono altri sei gli anni tagliati male. Ridevano loro, sopra la mia guerra giusta,
diventata condanna senza appello. Non sanno del bene, non conoscono la lingua

dei vivi. Esco dal vicolo stretto adesso, all’adattamento consegnato di nascosto

e ogni giorno tolgo un pezzo, il calco ha la metà scavata dentro. Continuo le risalite

scure, mi faccio luce mentre ogni cosa viene in superficie, dopo il vento, dopo le foglie.

Non ti guardano davvero gli occhi dei bugiardi, adesso il coltello ha la lama doppia,

torna indietro tutto ma, il sangue è solo il mio. Quella folla di fantasmi non mi terrorizza più,

sono bianchi come ossa eppure, non dimentico, non posso, piuttosto mi esercito

giocando a pallavolo
la sera.
.
#scritturaebraica2
.

Rispondi