“Crepe”

https://youtu.be/ZJJOJuSuJYY

 

“siamo la punta che salta sul disco”
.

 

[e vedi, anche io lo sono che invece di radici ho bisogno, io che adesso mi sento di nessuno da una parte e dall’altra. Da quella che non abito più oggi, cambiata, fuori e dentro la casa. Poi qui, dal nuovo che non è vero, non mi somiglia più, le crepe dentro e fuori a rigare ogni disco, ogni musica scelta rimasta in silenzio.
Siamo tutti in bilico, ti dico io. Ognuno sul ciglio, sul suo burrone con vista, a braccia aperte o a pugni chiusi, ognuno con le sue scarpe migliori. Io, invece, sono quella a piedi nudi che soffre di vertigini adesso, gli occhi fissi all’orizzonte senza nessuna voglia di saltare.]
.
Spiegarglielo tu Max che l’amore è eternità ♥️
.
Grande Max🎸🎶
.
.

.

*singolo di Massimiliano Sbaffoni

( SBAFFO È fuori ovunque)

E poi, metà di ottobre

È ancora ottobre sulle foglie sulle strade
le campagne con la nebbia al mattino presto e controluce
i panni stesi a filo d’aria, bastano due ore e sono asciutti.
È il silenzio che inventa, l’appartenenza non esiste qui
come un figlio clandestino da non mostrare
come un peccato che non sarà mai assolto
questo. Riempito poco a poco di me senza
averlo scelto mai davvero e poi, a contare le ore
i ricami di questo buio cieco dove manca la luce della strada
quel sole, che qui mi vede solo troppo tardi.
.
.
©LaScrittoressa