🖤

 

Il tuo silenzio adesso non è più cosa viva.
Rimane senz’aria lo spazio prima tuo
l’ordine pulito e tutto sempre acceso
anche la notte ormai non ha più voci
solo il vento oltre i muri spessi batte i pugni
batte sullo sterno di chi rimane, qui e senza
senza più l’equilibrio ricucito dal di dentro.

©LaScrittoressa

[chissà se cosa pensavi mentre raccontavo la verità che non sapevate! Ora che sei libero, mettici lo zampino ogni tanto, per continuare a ridere come quando c’eri tu]

Ciao🖤